Punti neri, acerrimi nemici di chiunque, sembra impossibile liberarsene ma non è così!
Di seguito alcuni consigli e prodotti per una pelle più omogenea e pulita.

 

  • Smetti di schiacciarti i punti neri.

Se stai cercando di liberarti dei punti neri la prima cosa da fare è smettere di schiacciarli.
I comedoni, comunemente definiti punti neri, sono il risultato dell’ossidazione del sebo prodotto dai nostri pori, e di conseguenza un’azione naturale della nostra pelle. Rimuoverli o liberarsene in maniera “meccanica” non farà altro che stimolare la produzione di sebo dalla nostra pelle, e di conseguenza avere maggiori punti neri visibili.

Se si hanno veramente tanti punti neri si possono schiacciare ma un volta al mese o massimo ogni due settimane. Schiacciare i punti neri troppo frequentemente non farà altro che peggiorare la situazione.

Per rimediare veramente ci sono alcuni prodotti che vi consiglio nei prossimi punti.

 

  • Pelle secca? Acido Salicilico

TheOrdinary Recensione prodotti Acido SalicilicoUn ottimo prodotto con cui ho veramente visto risultati è l’acido salicilico.
La particolarità di questo ingrediente è che grazie alla sua composizione riesce a penetrare nei pori delle pelle meglio di qualsiasi detergente viso, rimuovendo impurità, levigando e effettuando un’azione astringente sui pori.
Lo consiglio per le pelli secche perché ha anche una leggera azione idratante o che comunque non va a seccare o a controllare la produzione di sebo.
L’unica accortezza da avere per usarlo è di applicare una protezione solare se ci si vuole esporre al sole dopo averlo usato, oppure in caso di pelle molto sensibile consiglio di fare un test su una piccola porzione di pelle per assicurarsi di non avere reazioni.
Quello che ho provato io della TheOrdinary mi ha veramente aiutato, potete trovarlo qui: TheOrdinary Acido Salicilico. Altrimenti ho visto che anche Sephora ha alcuni prodotti con questo ingrediente.

 

  • Pelle grassa? Acido Salicilico e Niacinamide

In caso di pelle molto grassa o pelle mista (che tende ad ungersi durante la giornata), l’acido salicilico potrebbe non essere sufficiente a rimuovere i pori. Questo perché non è un ingrediente che controlla anche la produzione di sebo della pelle, per fare questo c’è bisogno di un prodotto apposito. Io mi sono trovato benissimo con un prodotto contenente Niacinamide e zinco, sempre della theOrdinary.
Il Niacinamide (o nicotinamide) è una molecola che ha una forte azione antinfiammatoria e antiossidante e contro la produzione di sebo evitando così che i pori si ostruiscano.
Può essere acquistato qui: The Ordinary Niacinamide 10% + Zinc 1%, purtroppo non conosco altri prodotti altrettanto efficaci con questi ingredienti.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here