Innanzitutto voglio aprire questo articolo augurandovi un buon 2018!
È iniziato solo da 15 giorni e io sono già esausto.
Perciò questa sarà una mini recensione/aggiornamento sulla mia skincare routine dell’ultimo periodo che mi ha sollevato da stanchezza e stress.

ATTENZIONE: questo articolo è stato scritto da una persona esageratamente fissata con la sua pelle e tutti questi prodotti potrebbero essere un po’ too much per chi è abituato ad usare solo una crema idratante. 😅

Prendermi cura della mia pelle per me è diventata quasi una priorità, più ci sto attento più mi rendo contro di quanto la nostra pelle sia un ottimo strumento per valutare la nostra salute generale.

Ogni modifica che avviene al nostro organismo si manifesta in qualche modo sulla pelle, perciò è importante farci attenzione… E inoltre trovo questa routine molto piacevole e soprattutto rilassante dopo una giornata di lavoro o prima di andare a dormire. 😎

Suddivido i prodotti della mia skincare serale (perché al mattino non ho tempo di usare tutta questa roba) in tre categorie così da renderla più sintetica possibile.

– Viso

Per quanto riguarda il viso le mie necessità principali sono idratare, ripulire i pori della “zona T”, e attenuarne la texture, soprattutto in questo periodo freddo e umido dove la mia pelle tende a lucidarsi di più.

Easy Demaq - Elite-Accessories - panno struccante - skincareEasy Demaq’ di Elite-Accessories

Prima di iniziare la mia routine di skincare devo sempre struccare e detergere il viso e per farlo uso l’EASY DEMAQ’ un panno in microfibra che una volta bagnato rimuove perfettamente tutte le tracce di makeup e sporcizia dal viso oltre ad avere una leggera azione esfoliante.

Se viene bagnato con acqua calda questo aiuta anche ad aprire i pori per accogliere ancora meglio i prodotti che si applicano successivamente.

Questo prodotto specifico lo trovo al supermercato ma online ci sono molte altre versioni, date un’occhiata a questo link.

TheOrdinary Recensione prodotti skincare - Acido SalicilicoAcido salicilico 2% di TheOrdinary

Come primo cosmetico c’è il mio amato acido salicilico della TheOrdinary, di cui vi ho parlato in dettaglio nel mio articolo-recensione sugli acidi TheOrdinary.

Si tratta appunto di un acido dalle proprietà esfolianti che riesce a ripulire i pori in profondità, più di qualsiasi scrub o nose-strip che abbiate mai provato. Ottimo quindi per chi ha una pelle con imperfezioni o pori evidenti.

Questo prodotto dovrebbe avere anche degli ingredienti che regolano la produzione di sebo, ma sinceramente questo aspetto non l’ho trovato molto veritiero (mi rendere la pelle piuttosto oleosa, ma potrebbe essere una semplice reazione della pelle).

Se ti ha incuriosito puoi comprarlo a questo link o anche qui.

 

Avene - Hydrance Optimale Legere - crema idratante - skincareAvene Hydrance Optimale Légère

Come ultimo step della skincare viso applico la crema idratante della Avene, l’unica che mi dà una sensazione di idratazione profonda senza farmi sentire la pelle grassa! Niente da aggiungere, questa crema è la mia salvezza.

L’unica pecca è il prezzo… 25€ per 40ml di prodotto sono tantissimi, peccato che ormai io non riesca più a farne a meno. 💸

 

Solitamente la compro in parafarmacia ma la trovate anche online a questo link.

 

– Contorno occhi

Le occhiaie sono il mio acerrimo nemico.

Di solito per combattere le occhiaie si cerca di stimolare la microcircolazione e di idratare a fondo la zona del contorno occhi. Io cerco di combatterle da anni e questi due prodotti sono quelli che fin ora mi hanno aiutato di più.

TheOrdinary Recensione prodotti skincare - Caffeina + EGCGCaffeina 5% + EGCG di TheOrdinary

Anche di questo prodotto ho parlato più in dettaglio nell’articolo-recensione su TheOrdinary.

Si tratta di un siero con un’alta concentrazione di caffeina e di un estratto delle foglie del tè, che vanno a stimolare la microcircolazione del contorno occhi e quindi a ridurre occhiaie, gonfiori (soprattutto) e borse.

Sicuramente aiuta un po’ con le occhiaie ma non fa miracoli, trovo anche che tolga un po’ di idratazione alla pelle, che devo reintegrare con il prodotto successivo.

Se questo prodotto ti ha incuriosito e vuoi provarlo puoi acquistarlo cliccando qui.

 

crema contorno occhi anti occhiaie - FaceD - skincareCrema contorno occhi anti-occhiaie di FaceD

Un’altra pecca del siero alla caffeina di TheOrdinary è che tende a drenare e quindi anche seccare un po’ la pelle, per questo utilizzo una crema per ristabilire l’idratazione persa.

Al momento sto usando quella per il contorno occhi di FaceD, che dovrebbe aiutare ad attenuare ulteriormente le occhiaie, idratare e a ridurre le linee di espressione.

Gli ultimi due plus sono veritieri, ho notato soprattutto un’azione idratante data dalla texture pastosa della crema, tuttavia non ho notato una particolare forza schiarente.

Per questo motivo sto aspettando di finire questo prodotto per provarne altri. Ad esempio mi ha attirato molto il gel contro occhi Silky di Herborist che credo sarà il mio prossimo acquisto.

Se vuoi comunque provare la crema contorno occhi di FaceD puoi acquistarla a questo link.

 

– Labbra

Per la skincare delle labbra a dire il vero faccio molto poco, non ho particolari necessità al momento, se non quella di idratarle spesso per via del freddo.

scrub labbra - Bubblegum Lush - skincareBubblegum di Lush

Uso questo scrub labbra 2/3 volte alla settimana per togliere pellicine e stimolare la circolazione (e di conseguenza anche il volume) delle mie labbra. Non è niente male e fa sicuramente il suo dovere, ma la profumazione di chewingum non mi fa impazzire.

TIP: questo scrub potete benissimo farvelo in casa senza acquistare quello di Lush. Basta mescolare dello zucchero (il più fine possibile), e dell’olio di Jojoba (o qualsiasi altro abbiate in casa), e poi massaggiarlo delicatamente sulle labbra.

 

Balsamo labbra biologico all’Argan – I Provenzali

Dopo lo scrub e durante la giornata sento il bisogno di appilicare un burrocacao. Questo è il mio preferito in assoluto, è uno dei pochi che mi fa sentire veramente un’azione idratante. Altri balsami labbra danno la sensazione di avere una patina siliconica o cerosa sulla bocca che detesto, questo è uno dei pochi a non darmi questa sensazione.

Potete acquistarlo qui o in molti supermercati ben forniti in cosmetica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here