Ultimamente mi è capitato di interessarmi e di acquistare diversi libri di makeup.

Personalmente sono molto affascinato dal lato fotografico e visivo, dall’impaginazione e da come si presentano libri di questo settore. Molti sono dei veri e propri oggetti d’arredo e da collezione.

Per questo vorrei parlarvi di quattro libri sul makeup che mi sono piaciuti molto, sia dal lato di approfondimento professionale che da quello di piacere estetico.

Sono libri che stanno benissimo esposti in libreria pur restando delle guide interessanti da poter sfogliare in caso di incertezze o curiosità sul mondo beauty.

 

“Face paint” di Lisa Eldridge

La scrittrice di questo libro è Lisa Eldridge, una makeup artist che ha lavorato con brand come Shiseido, Chanel, Vogue, ELLE, Harper’s Bazaar, ed è attualmente il direttore creativo globale di Lancôme. Insomma, una che ne capisce.

Questo libro è interessantissimo, tratta la storia del makeup da un punto di vista diverso, la prima metà è infatti suddivisa non per date ma per colori. Red, White, Black sono i primi capitoli del libro e riguardano “the Ancient Palette”.

La seconda metà invece riguarda “the Business of Beauty” con un punto di vista moderno (e con uno sguardo al futuro) sul makeup e sulla società.

La cosa che si percepisce subito è la passione della Eldridge per il vintage e per la storia della bellezza. C’è stata sicuramente una ricerca approfondita su questo mondo che ha prodotto un libro di makeup altamente informativo e curioso.

Il libro è scritto in inglese ma è di facile comprensione e ha delle foto molto belle e ricercate. Potrebbe essere un buon regalo per un’appassionato del settore.

Potete trovarlo qui: Face paint di Lisa Eldridge

 

“Face: Make Up, Skincare, Beauty” delle Pixiwoo

Le Pixiwoo sono due sorelle londinesi che nella loro carriera hanno sempre lavorato nel mondo beauty, fin quando nel 2007 hanno aperto il loro canale YouTube, all’epoca erano tra le prime e ora vantano 20 anni di esperienza nel settore.

Proprio grazie al loro canale sono riuscite a pubblicare il loro primo libro che tratta tutti gli argomenti del mondo beauty, dalla teoria del trucco alla cura della pelle, dalla base per il makeup, ai diversi tipi di occhi e delle labbra, con molta attenzione alle texture e i finish dei prodotti.

È un libro di makeup veramente ben strutturato, chiaro e con informazioni molto interessanti, senza parlare delle splendide foto.

Credo di aver imparato più da questo libro che da i vari corsi e tutorial che ho seguito.

Inoltre questo è un libro interattivo, scaricando l’apposita app e scansionando certe pagine si aprirà un video esclusivo con video-guide ancora più dettagliate.

Se non conoscete le Pixiwoo andate a vedere i loro video online, mentre se vi ha incuriosito il loro libro potete acquistarlo qui: Face: Make Up, Skincare, Beauty di Pixiwoo

 

“Manuale di effetti speciali di trucco” di Donatella Mondani

Qui si cambia settore, parliamo di effetti speciali, una tipologia di makeup secondo me piuttosto complessa, articolata e in continuo sviluppo. Ho acquistato questo libro proprio per avere una base si cui poter tornare qualora ne avessi bisogno, e anche per curiosare tra le tecniche dei professionisti.

Il manuale è composto da guide passo-passo comprese di foto dei vari step, e spazia dagli effetti speciali estemporanei come lattice o bondo fino al trucco prostetico avanzato in vari materiali come schiuma di lattice, silicone, o protesi transfer.

L’ho trovato molto interessante e pieno di informazioni utili, secondo me è un libro che chiunque lavori in questo settore deve avere o un ottimo regalo per un appassionato.

Inoltre, cosa da non sottovalutare assolutamente è che questo libro di makeup per effetti speciali è interamente in italiano e scritto da una truccatrice italiana, perciò anche le terminologie tecniche che solitamente online si trovano in lingua inglese sono ben più comprensibili.

Se volete acquistarlo, lo trovate qui: Manuale di effetti speciali di trucco di Donatella Mondani

 

“Hair” di Sam McKnight

Questo libro è diverso dagli altri tre elencati in quanto è un libro sul mondo dei capelli e del hairstyling e della moda, ma rientra a pieno in questa lista per le foto al suo interno che sono molto interessanti, anche dal punto di vista del makeup.

Sam McKnight è un hairstylist londinese divenuto ormai il parrucchiere ad aver collaborato a più copertine di Vogue in assoluto. È responsabile del look di Tilda Swinton, Kate Moss, Naomi Campbell, infinite topmodel oltre ad essere stato lo stylist personale di Lady Diana. Questo dovrebbe farvi immaginare l’impronta glamour e di alta moda presente in questo libro fotografico.

Proprio per questo motivo le pagine presentano fotografie di alta moda dove sono ben presenti makeup e look molto interessanti, da i più naturali di Kate Moss ai più stravaganti e particolari.

Se il fashion makeup e la moda vi interessano questo libro è per voi. Potete acquistarlo qui: Hair By Sam McKnight di Sam Mcknight

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here